NULL(4) Manuale del programmatore di Linux NULL(4)

null, zero - svuotamento dei dati

I dati scritti sui file speciali /dev/null e /dev/zero sono scartati.

Una lettura dal file speciale /dev/null ritorna sempre un "end of file" (cioé read(2) ritorna 0), mentre una lettura da /dev/zero ritorna sempre byte contenenti zero (caratteri '\0').

Questi dispositivi sono creati con:


mknod -m 666 /dev/null c 1 3
mknod -m 666 /dev/zero c 1 5
chown root:root /dev/null /dev/zero

/dev/null
/dev/zero

Se questi dispositivi speciali non sono scrivibili e leggibili da tutti gli utenti, molti programmi si comporteranno stranamente.

A partire da Linux 2.6.31, una lettura da /dev/zero può essere interrotta attraverso dei segnali. (Questo cambiamento è stato fatto affinché si possa intervenire in caso di tempi di latenza anomali durante una lettura da /dev/zero.)

chown(1), mknod(1), full(4)

Questa pagina fa parte del rilascio 5.10 del progetto Linux man-pages. Una descrizione del progetto, le istruzioni per la segnalazione degli errori, e l'ultima versione di questa pagina si trovano su https://www.kernel.org/doc/man-pages/.

La traduzione italiana di questa pagina di manuale è stata creata da Giovanni Bortolozzo <borto@dei.unipd.it>, Giulio Daprelà <giulio@pluto.it> e Marco Curreli <marcocurreli@tiscali.it>

Questa traduzione è documentazione libera; leggere la GNU General Public License Versione 3 o successiva per le condizioni di copyright. Non ci assumiamo alcuna responsabilità.

Per segnalare errori nella traduzione di questa pagina di manuale inviare un messaggio a pluto-ildp@lists.pluto.it.

23 luglio 2015 Linux